… ma il mio sapore , ti prego, lascia alla sua bocca

No Comments

Lasciami
andare Pensiero,
che Io possa scorrere
in silenzio
sul rivo più nascosto
d’una lacrima,
fra le dune dei monti
prima d’esser mare e cielo.

Lasciami
a un appena sfuggito alla luce,
toglimi i ricordi
senza l’appello dello sfioro.
che l’aria sia un canto di ali
e Io una piccola storia
ai flutti pronta dell’ultimo gorgo …

… ma il mio sapore , ti prego, lascia alla sua bocca.

Condividi su:

Lascia un commento