Arpeggio

No Comments

È dentro una Carezza
che ricevo il Tuo liquore

sfiorami
percorrimi
ogni curva
ogni colore

non lasciarla sola

Splendide correnti
la follia ci scopre
sano batticuore
le nostre nude vesti

e in me ti perdi … e ti ritrovo

Mantello al galoppo
realtà e sogno
nel bacio della lacrima
appesa quella notte

U n i c a

anche in mezzo alla pioggia

N.B.
18 febbraio ore 7,33

Condividi su:

Lascia un commento