Trama

No Comments

A fili di luna
cucio i miei sogni,
da incongruo a logica
ne dipano il computo
e Sono

… nell’altrimenti
che torno
in quell’avrei voluto
a occhi aperti
profumo della mia stoffa
fra le mani giuste …

ordito
dei Nostri attimi perduti
in faccia ai giorni

trama
che non ha più buchi

Condividi su:

Lascia un commento