Al Mio Ciliegio

No Comments

Dirti che t’amo è poco,
e strano.
Ma credo tu mi senta
quando passo
o sono a miglia
di distanza
senza il cuore a casa

Corteccia hai forte,
z i g r i n a t a.
Ontico
su berillo vibri,
anche ora
a fiato stretto
tra cancello e strada

R e s i s t e r a i

mio Ciliegio che non m’appartieni,
finché terra non ci separi.
E nei cerchi troverai scampo

Io viaggio,
nelle Tue fronde protesa viaggio
scoccando in campi e cieli

… v i v a …

alle rosse promesse dei Tuoi fiori bianchi

>>>

N.B.
Nella sezione Foto: Al Mio Ciliegio

Condividi su:

Lascia un commento